mercoledì 28 dicembre 2011

Cedro candito

















Vi avevo già accennato nel post precedente del cedro che avevo preparato e usato per gli struffoli ed eccovi la ricetta che ho preso dal blog La cucina di Albertone non avendo una ricetta molto affidabile ho sbirciato un po tra i blog e la sua mi ha convinta. Devo dire che il risultato è stato eccellente.
I cedri me li ha regalati una mia amica, e per ringraziarla le ho regalato una scatolina con i cedri canditi sia al naturale che ricoperti di cioccolato.
Ecco la ricetta un po lunga ma che vi ruba pochissimo tempo nei 4 giorni di preparazione in compenso avrete un profumo inebriante di cedro per tutta la cucina:

Ingredienti:
Cedri
zucchero
acqua

Procedimento:
1° giorno
Sbucciare i cedri, mettere le bucce in acqua per 24 ore cambiando l'acqua per due o tre volte. Passato questo tempo scolarle e tagliarle a striscioline.











2° giorno
Mettere le bucce in acqua fredda e far bollire per 10 minuti, scolarle, sciacquarle e pesarle.
Pesare lo zucchero e l'acqua che dovranno essere di pari peso del cedro.











Rimettere le bucce in una pentola larga con lo zucchero e cuocere a fuoco lento fino a che le scorzette non rilasceranno il loro succo, dopodichè aggiungere l'acqua e far bollire per 10 minuti,mescolando delicatamente. Spegnere e lasciare raffreddare nello sciroppo.


3° giorno
Ripetere la cottura facendo bollire per altri 10 minuti, spegnere e lasciare sempre raffreddare nello sciroppo.


4° giorno
Ripetere per l'ultima volta la bollitura per altri 10 minuti.


A questo punto scolare le scorzette di cedro e mettere ad asciugare ( io su carta da forno ) prima su un lato avendo la cura di cambiare la carta per asciugarle dall'altro lato.


Quando si sarà asciugato, lo potrete lasciare al naturale, nello zucchero semolato o con una copertura di cioccolato come ho fatto io.

Cedro candito al cioccolato:

Fettine di cedro
Cioccolato fondente

Procedimento:

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e immergerci il cedro.
Mettere il cedro su carta da forno e far raffreddare.


10 commenti:

  1. Buono il cedro candito!!! Io faccio le scorzette d'arancia con un sistema simile.
    Ti faccio i miei più cari Auguri di un Sereno 2012!!!
    Un abbraccio
    Carla

    RispondiElimina
  2. Anche a casa mia si fanno le scorzette d'arancia. I cedri sono più difficili da comprare.

    RispondiElimina
  3. Ciao Teresa, ho giusto un cedro da utilizzare, ma per questa volta ne farò marmellata...mentre utilizzo questo procedimento per e scorze di arancia candite, al cioccolato sono la fine del mondo.
    Buon anno
    loredana

    RispondiElimina
  4. una scatolina per me???:-))))
    Brava Teresa un' idea davvero golosa e che profuma di buono...felice 2012 cara

    RispondiElimina
  5. Davvero molto utile questo post!!! Credo che proverò a fare con lo stesso procedimento l' arancia!! Nel frattempo mi gusto questo cedro delizioso e ti auguro tanta serenità per questo 2012 ormai alle porte!! Un abbraccio e un bacio!

    RispondiElimina
  6. mmmmmmmmmm
    una vera leccornia!!!!! BUON ANNO ;-)))

    RispondiElimina
  7. Ottima idea ed ottima esecuzione!Complimenti e tanti auguri per un felice anno nuovo

    RispondiElimina
  8. Che brava!Buon anno da Nani e Lolly

    RispondiElimina
  9. Mamma che buoni! Auguri di un meraviglioso 2012!

    RispondiElimina
  10. Complimenti Teresa, ottimo fatto in casa!!!! Un abbraccio e tanti auguri di un magnifico anno nuovo!

    RispondiElimina