mercoledì 2 marzo 2016

Cannoli


Eccomi!!!
Non sapete quanta voglia ho di condividere le mie ricette con tutti voi, ma haimè, non riesco a trovare più un po di tempo per postarle. Eppure chi mi conosce sa bene quanto cucino.
Era da tempo che volevo fare i cannoli, avevo una ricetta che da molto tempo volevo provare e finalmente c'è stata l'occasione domenica, avevo mia sorella a pranzo e quale occasione migliore per collaudarla?

Ingredienti per 40 cannoli mignon:
400 g di farina 00
40 g di zucchero
75 g di strutto
2 uova
50 ml di marsala
1 pizzico di sale

Per friggere abbondante olio di semi

Per la crema:
750 g di ricotta di pecora
450 g di zucchero
la punta di un cucchiaino di cannella
150 g di gocce o scaglie di cioccolato
scorza d'arancia candita q.b.

Procedimento per i cannoli:
In una terrina mettere la farina a fontana, aggiungere tutti gli altri ingredienti. Lavorare l'impasto fino a renderlo liscio e compatto. Avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigo per circa un'ora.
Stendere la pasta in una sfoglia sottile. Ricavare dei dischetti con un coppapasta di 7 cm.


Con l'aiuto di un mattarello stendere leggermente i dischetti rendendoli ovali. Avvolgerli intorno a cannelle d'acciaio leggermente unte, bagnando un po i lembi dei dischetti e assicurandosi che siano ben sigillati, altrimenti rischieranno di aprirsi nell'olio.
Immergere i cannoli nell'olio bollente. Non appena la pasta diventa un dorato scuro, toglierli dall'olio e lasciarli raffreddare su carta assorbente.

Preparare la crema amalgamando lo zucchero ( possibilmente in polvere) con la ricotta. Lasciare in frigo per circa un'ora, dopodiché setacciarla e unirvi la cannella, le gocce di cioccolato ( io ho usato le scaglie ) e canditi. Sciogliere circa 150 g di cioccolato fondente a bagnomaria, immergervi i bordi dei cannoli e lasciare asciugare su una gratella. Con l'aiuto di un sac a poche con beccuccio ( io a stella ) riempire i cannoli, decorarli con scorza d'arancia candita tagliata sottile e spolverarli con lo zucchero a velo.

I cannoli si possono preparare anche qualche giorno d'anticipo per poi riempirli qualche ora prima di servirli.


4 commenti:

  1. ...non so più quanto tempo è che non mangio un cannolo come si deve...
    farli a casa? no poi li mangerei tutti... no no...

    RispondiElimina
  2. STREPITOSI, in assoluto il mio dolce preferito!!!!!! Complimenti Teresa!!!!!

    RispondiElimina
  3. Bentornata!!! Mamma mia quanto sono buoni... Bravissima!!!

    RispondiElimina