martedì 4 settembre 2012

Paella

Dopo la "sangria" ecco la "paella".
Vi auguro una buona settimana, presto passerò a trovarvi, HOLA AMIGOS!!!

 
 

Ingredienti:

1/2 kg di cozze
1/2 kg di vongole o lupini
1 bicchiere di vino bianco
2 salsicce
1 coscia di pollo
1 peperone grande verde
1 scatola di pelati piccola
1 lt di brodo di pollo o di pesce
300 g di gamberetti freschi o surgelati
2 bustine di zafferano
400 g di riso parboiled
2 spicchi d'aglio
2 cipolle rosse
peperoncino ( facoltativo )
olio extravergine

Procedimento:

Preparare il brodo con sedano, carota, cipolla, qualche pomodorino e dei pezzettti di pollo o del pesce.
Mettere in una pentola cozze e vongole (dopo averle lavate con cura) con un bicchiere di vino bianco e cuocere a fuoco vivo fino a farle aprire. Appena aperte toglierle dall' acqua di cottura che verrà filtrata con un colino e aggiunta al brodo. Sgusciare le cozze e qualche vongola e tenere da parte.

Nel frattempo mettere in mezza tazzina di acqua calda le bustine di zafferano a sciogliere.

In un tegame cuocere le salsicce in un pò d'acqua per 5 minuti a fuoco medio-alto, scoprire e continuare la cottura fino a farle rosolare.Toglierle dal tegame e tagliarle a fette di circa 1 cm.
.

 
In un altro tegame capiente, scaldare un pò d'olio extravergine e aggiungere la coscia di pollo dissossata e tagliata a strisce, cuocere a fuoco medio per 10 minuti, scolarlo e metterlo da parte.


Nello stesso tegame, aggiungere le cipolle tagliate sottili e cuocere a fuoco moderato per 5 minuti circa fino a renderle tenere. Aggiungere il peperone tagliato a dadini, l'aglio e il peperoncino (facoltativo), cuocere per altri 2 minuti.


Unire il riso, amalgamarlo bene all'olio per 1 minuto.Versare i pomodori con il loro sugo, mescolare, poi aggiungere il brodo, (tenendolo un po da parte), lo zafferano e salare.











Portare ad ebollizione, diminuire il fuoco e cuocere adagio per 10 minuti. Sorvegliare il tegame e aggiungere dell'altro brodo se dovesse risultare un pò asciutto.
Aggiungere il pollo, continuando a mescolare, continuare la cottura per altri 5 minuti, unire poi gli altri ingredienti: le salsicce, i gamberetti.
Per ultimi i frutti di mare. Cuocere per altri 10 minuti.



Il piatto e pronto quando il liquido e tutto assorbito.



Il piatto è servito!!!











10 commenti:

  1. che buona la tua paella, ha un aspetto ottimo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, un bacio a presto!!!

      Elimina
  2. anche la tua versione me gusta mucho amigas?'si dice così?? baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ross sei sempre carina un beso amiga!!!

      Elimina
  3. Questa tua versione della paella mi piace moltissimo, la proverò al più presto!Complimenti e bacioni!
    P.S. Salutaci Marcella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, bacioni anche a te!!!
      P.s. Marcella ti saluta e spera di riuscire a passare un pò da voi.

      Elimina
  4. queste ricette son troppo belle :) adoro quelle etniche ^_^ deve esser stata buonissima!

    RispondiElimina
  5. Cavoletti non ho mai fatto la paella ma guarda che bellezza !!!!! Me la segno e' davvero ottima e anche la sangria mi segno;)
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. E' una di quelle cose che prima o poi dovrò fare!
    Bravissima, ha una spetto saporitissimo!

    RispondiElimina
  7. ottima! io preparo quella "solo mare" devo assaggiare la tua ricetta.
    Buon w.e., Laura

    RispondiElimina